Regola 5

La regola 5 del libro 12 regole per la vita. Un antidoto al Chaos dice: ‘Non lasciare fare ai tuoi figli cose per cui finiresti per disprezzarli’. 

In questo capitolo lo psicologo canadese Jordan Peterson spiega come affrontare al meglio la relazione con i propri figli. Come riuscire ad ottenere un tessuto familiare forte e stabile, che possa sostenere la famiglia anche nei momenti difficili.

La rivincita sui figli

“Si torna di nuovo alla vecchia di storia della bella e la bestia. Tu non sei buono. E proprio tu prenderai la tua rivincita sui tuoi figli quando si comportano male. Chiunque pensa ‘ oh no, mi piacciono i miei bambini.’. MA forse ad altre persone non piacciono, forse non si comportano bene. Pensi che i tuoi figli ti piacciano incondizionatamente perché tu sei un santo, ma non è vero, non è così. Ti vendicherai dei tuoi figli se gli lascerai fare cose che per cui tu li disprezzerai.”

“Per fare un esempio, immagina di andare al supermercato con tuo figlio di 4 anni. Il bambino fa i capricci e si butta per terra e tutti ti guardano e sono imbarazzati, pensando che sei un genitore terribile. La cosa da fare in queste situazioni è prendere il bambino, portarlo fuori e aspettare che la crisi passi da sola, lui si stancherà presto della sua scenata. Una volta a casa il bambino si dimenticherà di tutto, ma non tu, tu sarai ancora arrabbiato. E quando il piccolo ti mostrerà un disegno che ha fatto per te tu lo punirai ignorandolo. Ecco un esempio di rivalsa sui propri figli, se pensi di non avere questi comportamenti, allora non ti conosci molto bene.”

“Quello che bisogna capire è che i bambini sono piccoli e indifesi. E che dentro di te ci sono le radici profonde per dei comportamenti tirannici. Con i miei figli per esempio, ho sempre cercato di evitare di passare del tempo con loro quando ero di cattivo umore, quando sapevo che non sarei stato una persona buona. Per quello al tempo gli dicevo ‘adesso sono di cattivo umore, perché non vai a giocare nella tua stanza per un po’?”

La relazione con i figli

“I bambini capiscono questo tipo di comportamento, sono molto intelligenti. Per questo bisogna essere incredibilmente attenti con i bambini. quando c’è qualcosa per cui i tuoi bambini cominciano a non piacerti, è subito il momento di parlare con il tuo partner e chiederti quale sia il motivo per cui questo sta succedendo. E trovare un modo di cambiare il corso delle cose. Devi essere entusiasta di avere intorno a te i tuoi bambini.”

“il punto è proprio questo. C’è un modo per essere entusiasti dei propri figli e di passare del tempo con loro. C’è un modo per gestire la relazione con i propri figli per fare si che questo accada. Non dico che passare il tempo con i figli sia sempre facile. Ci saranno giorni in cui sarai stanco, e i bambini faranno confusione e saranno agitati, non stiamo parlando di un’utopia. Quello che voglio dire è che se si costruisce una relazione onesta con i propri figli, sarà la relazione più importante e profonda che tu abbia mai avuto nella vita.”

“Posso dirlo con una certa sicurezza per la mia esperienza personale. Mia figlia è stata molto malata per più di due anni. Ha subito dei dolori atroci, difficili da sopportare per tre ore, figuriamoci per due anni consecutivi. Ma ce l’ha fatta. Ed è solo grazie alla struttura unita della nostra famiglia che siamo riusciti a superare quei due anni difficili. Se la nostra famiglia fosse stata meno unita la tragedia si sarebbe trasformata in inferno.”

“Abbiamo vissuto un momento davvero difficile in quegli anni, ma comunque è stato un buon momento. In queste situazioni, se la tua famiglia è fratturata o debole non si può andare avanti. Devi gettare le fondamenta per una famiglia forte e unita se vuoi fare fronte a qualsiasi situazione. Se vuoi affrontare la tempesta la tua nave deve essere in perfetto ordine.”